Per chiedere informazioni all'autore del blog, scrivete all'indirizzo: cordialiter@gmail.com

venerdì 19 agosto 2011

Suore americane

È davvero sorprendente il gran numero di vocazioni che le Servidoras ricevono in dono da Dio negli Stati Uniti d'America. Attualmente hanno in formazione ben cinque postulanti e addirittura undici novizie: è straordinario!

Molti ordini religiosi statunitensi non hanno più vocazioni da quarant'anni, come fanno le Servidoras ad averne così tante? Innanzitutto bisogna dire che il merito è di Dio, perché è Lui che attrae le anime alla vita religiosa. Però io ritengo che queste grazie vengono ottenute in gran parte dal ramo contemplativo (suore di clausura) dello stesso istituto religioso. A mio avviso, un altro motivo del successo vocazionale è dovuto allo stile di vita fervoroso, gioioso e apostolico del ramo di vita attiva. Il buon esempio delle suore è una potente calamita che affascina le ragazze in discernimento vocazionale.

Spero tanto che le "Serve del Signore e della Vergine di Matarà" possano continuare a moltiplicarsi in maniera esponenziale. Il mondo ha enorme bisogno di suore apostoliche che lavorino con ardore alla salvezza delle anime per la maggior gloria di Dio.