Per chiedere informazioni all'autore del blog, scrivete all'indirizzo: cordialiter@gmail.com

giovedì 4 agosto 2011

Suore in Lussemburgo

È triste sapere che ogni anno nel mondo chiudono numerosi conventi e monasteri. Fortunatamente dalle “Serve del Signore e della Vergine di Matarà” arrivano spesso buone notizie che fanno gioire coloro che amano la Chiesa Cattolica. È entusiasmante sapere che ogni anno aprono nuove case religiose in vari Paesi del mondo ed espandono il loro apostolato per il bene delle anime redente dal Sangue di Cristo. Recentemente sono sbarcate in Lussemburgo, dove a Peppange il 15 giugno hanno “colonizzato” l'enorme monastero di "Nostra Signora di Lussemburgo" che le benedettine locali stavano per chiudere per mancanza di vocazioni.

In Spagna le Servidoras sono già presenti da alcuni anni, ma per grazia di Dio continuano ad avanzare e ad aprire nuove fondazioni. Il 19 giugno hanno salvato un antico monastero a L'Olleria (Valencia) che era stato abbandonato alcuni anni fa dalle agostiniane.

Questo istituto religioso è un dono prezioso del Cielo per l'espansione del Corpo Mistico di Cristo. Da parte mia continuerò molto volentieri a far conoscere maggiormente il loro apostolato, nella speranza che tanta altre ragazze abbraccino la vita religiosa entrando nei loro conventi. Più Servidoras ci saranno, più bene potranno fare alle anime.