Per chiedere informazioni all'autore del blog, scrivete all'indirizzo: cordialiter@gmail.com

domenica 7 agosto 2011

Suore di clausura Torino

Alle donne che cercano un monastero di clausura nei pressi di Torino per fare un'esperienza vocazionale, consiglio di contattare le Monache Visitandine di Pinerolo. Questo ordine religioso è stato fondato da San Francesco di Sales e Santa Giovanna Francesca di Chantal, ed accoglie donne di tutte le età, anche con qualche piccolo problema di salute. Per contattare le suore, scrivete al seguente indirizzo: visitazionepinerolo@gmail.com

Ecco la testimonianza di una ragazza piemontese attratta dal carisma delle visitandine.

Caro D.,
                stai facendo del bene con questo progetto che, immagino, comporti dell'impegno. Sto leggendo sempre di ordini religiosi monastici, ragazze giovani che sono in cammino verso l'Amato, e tutto questo mi dà una grande gioia, un largo respiro! Sai quante volte penso al Signore? Tante, tante tante...e la cosa bellissima è che Lui pensa ancora di più a me, a noi giovani donne innamorate di Lui. E non per porci al di sopra di altri ma per tenerci strette a Lui e fare questo servizio che nella nostra vocazione è il massimo gesto di carità, che sarà, o per tante di noi lo è già adesso, costellato di spine, circondato di croci, proprio per tenerci più strette a Lui, come diceva Santa Gemma Galgani. Sai, voglio che me ne mandi ancora e ancora di queste tribolazioni, perché queste ci fanno unire maggiormente all'Amato.

Caro D., c'è una cosa che mi cruccia in questi giorni, ed è quella di non arrivare pronta al grande giorno del mio matrimonio...che sarà con Lui o con un altro. L'ordine della Visitazione mi appassiona sempre di più, sento che il mio cuore è rientrato nella sua sede quando sono là. Sento che quel monastero Dio l'ha fatto così grande e bello per me. Pensa che 'fortuna', è a 10 minuti d'auto da casa mia! Devi sapere che esso ha avuto non poche traversie; ha ospitato monache in grande povertà per anni, esiste dall'800 ed ha preso la sua vita splendida solo da pochi anni con le ultime restaurazioni che hanno rimesso a nuovo le numerosissime, vuote, celle! Infatti una di esse è proprio la mia! Sono davvero poche le suore, e le celle abbondano. Ti prego di contattarmi se vuoi che scriva qualcosa (anche non su di me), ne sarei davvero lusingata e poi mi piace fare queste cose!

Sto iniziando un percorso con il mio confessore e sto leggendo Filotea e la vita di santa Giovanna di Chantal di Andrè Favre che mi appassiona molto! Che donna! (ecco, magari potrei scriverti qualcosa su Lei, o su qualche altra santa!)

Ti abbraccio e ti saluto
Dio sia benedetto!

Cara sorella in Cristo,
                                         certo che mi ricordo di te, sono felice di constatare che stai perseverando nel desiderio di donare a Gesù buono il resto della tua vita, entrando nell'ordine della Visitazione, fondato da San Francesco di Sales e da Santa Giovanna di Chantal.

Stai facendo benissimo a leggere il celebre libro “Filotea. Introduzione alla vita devota”, si tratta di un classico del cattolicesimo che contiene numerosi e utilissimi consigli pratici su come vivere in maniera devota la vita cristiana. Una cosa che mi ha stupito molto, è che San Francesco di Sales scrisse questo libro per dirigere spiritualmente solo una delle sue figlie spirituali. Che grande gesto di carità, essere disposti alla fatica di scrivere un libro per giovare anche a un'anima sola (bisogna pensare che ogni singola anima è stata pagata a caro prezzo da Cristo sulla croce del Golgota). Fortunatamente quella figlia spirituale fece leggere il libro ad un religioso, il quale trovandolo molto utile per il bene delle anime, spinse l'autore a pubblicarlo per metterlo a disposizione di tutti.

Di San Francesco di Sales mi piace molto la dolcezza con cui trattava il prossimo, e il suo grande zelo per la salvezza delle anime. È stato davvero un santo vescovo!

Troppo grande deve essere la tua gratitudine nei confronti di Gesù buono per averti fatto sentire la chiamata alla vita religiosa. Ti rendi conto del grande dono che hai ricevuto? Entrando in un monastero fervoroso sarà facile per te salvarti l'anima e andare in Cielo ad amare per sempre la Santissima Trinità. Ma già su questa terra sarai molto più felice delle donne mondane che vivono col cuore attaccato alle cose vane della terra. Le gioie spirituali sono molto più preziose di tutte le ricchezze materiali. Purtroppo, il mondo non comprende questi discorsi, si pensa a tutto (discoteche, divertimenti, carriera, successo, soldi, viaggi, gossip, moda, eccetera), tranne che ad amare Dio. Ma come insegna saggiamente il celebre libro “Imitazione di Cristo”, nel mondo tutto è vanità delle vanità, fuorché amare e servire Dio solo.

Approfitto dell'occasione per porgerti i miei più cordiali e fraterni saluti in Gesù e Maria,

Cordialiter